venerdì, 12 Agosto 2022

Blitz antimafia a Palermo, colpito il clan Noce: 9 arresti tra cui il capofamiglia di Altarello

L'indagine avrebbe ricostruito l'organigramma delle famiglie mafiose palermitane Noce-Cruillas. Gli arresti di oggi sono la prosecuzione dell'indagine già avviata a maggio.

Da non perdere

La Polizia di Palermo ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 indagati, di cui 8 in carcere e uno agli arresti domiciliari, accusati di associazione di tipo mafioso, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso e intestazione fittizia di beni.

L’indagine

L’operazione, denominata “Grande mandamento” e portata avanti dalla Squadra Mobile e dallo Sco, Servizio centrale operativo, ha consentito di ricostruire l’organigramma delle famiglie mafiose palermitane del mandamento della Noce-Cruillas, che comprende le “famiglie” della Noce, Cruillas, Malaspina e Altarello. L’indagine è la prosecuzione di quella dello scorso maggio sugli stessi clan a carico di altre 9 persone ritenuti appartenenti all’associazione mafiosa. Tra gli arrestati di oggi figura Pietro Tumminia, detto Pierone, ritenuto il capo della famiglia Altarello e colui che avrebbe riorganizzato il mandamento subito dopo la sua scarcerazione del dicembre del 2020.

Ultime notizie