martedì, 16 Agosto 2022

A settembre al cinema, Depardieu sarà il commissario Maigret

Gèrard Depardieu interpreterà il commissario Maigret. Il film uscirà nelle sale il 15 settembre per la regia di Patrice Leconte.

Da non perdere

Patrice Leconte, regista e sceneggiatore francese, propone al suo pubblico “Maigret”. Il film sarà nelle sale a partire dal 15 settembre e avrà come protagonista Gèrard Depaurdieu. L’idea è quella di avvicinare il pubblico alle produzioni cinematografiche tratte dai romanzi. Leconte porta sulla scena il personaggio letterario più famoso della poetica di George Simenon.

Simenon, scrittore belga di lingua francese, vanta 75 romanzi tradotti in più di 40 Paesi e 700 milioni di copie vendute. La sua poetica si distingue per l’intreccio tra noir e romanzo psicologico. Il personaggio del commissario Jules Maigret segna, infatti, il distacco con la narrativa poliziesca inglese degli anni ’30. Una penna decisamente diversa, caratterizzata dalla visione realista dei luoghi e delle persone che appartengono alla piccola borghesia. Simenon descrive la realtà con un linguaggio attento e privo di elementi fiabeschi.

Il commissario Maigret viene descritto dall’autore come un uomo dalla corporatura massiccia, dall’aspetto distinto, di origine contadina e accanito fumatore di pipa, famoso per il suo metodo investigativo che si basa sull’analisi della personalità dei diversi personaggi per arrivare a ricostruire la vicenda e incastrare il colpevole. Il film al cinema sarà una trasposizione di uno dei suoi romanzi Maigret et la jeune morte del 1954. Un cadavere viene rinvenuto a Montmartre ed è di una ragazza ventenne che indossa un abito da sera e una scarpa color argento con tacco a spillo. Nel cast Gérard Depardieu, Jade Labeste, Mélanie Bernier, Aurore Clément, André Wilms, Hervé Pierre (della Comédie Française), Clara Antoons, Pierre Moure e Bertrand Poncet.

Ultime notizie