martedì, 16 Agosto 2022

Meteo, Apocalisse non fa dietrofront: in arrivo la settimana più bollente attesi picchi di 40° da Nord a Sud

A Nord atteso caldo e sole prevalenti. Nelle Regioni del Centro, invece, rovesci isolati pomeridiani soprattutto sui rilievi laziali, abruzzesi e molisani. Al Sud, situazione sostanzialmente invariata con cielo sereno, ad eccezione di alcuni rovesci di breve intensità che potrebbero verificarsi nel Potentino e nel Cosentino.

Da non perdere

Apocalisse4800 sembra non fare dietrofront e, per questa settimana, proseguirà nella sua bollente avanzata su tutta la Penisola. Previste, dunque, temperature da record con picchi di 40°, se non di più. Con Apocalisse4800, definito così per la quota dello zero termico prevista a 4800 metri, vale a dire sul Monte Bianco, si andrà verso una condizione di quasi totale stabilità atmosferica. Per tutta la settimana il sole avrà la meglio nel nostro Paese. Possibili rovesci temporaleschi estivi lungo i confini alpini, specialmente nell’Alto Adige e sugli Appennini centrali, in particolare in Abruzzo.

Tuttavia, pare che fino alla fine di questo mese precipitazioni intense non ce ne saranno. Una situazione, questa, che intensifica l’ondata di allarmismo riguardo la siccità. Nello specifico, nelle Regioni del Nord caldo e sole prevalenti; nelle Regioni del Centro, invece, rovesci isolati pomeridiani soprattutto sui rilievi laziali, abruzzesi e molisani. Al Sud, situazione sostanzialmente invariata con cielo sereno, ad eccezione di alcuni rovesci di breve intensità che potrebbero verificarsi nel Potentino e nel Cosentino.

Ultime notizie