venerdì, 19 Agosto 2022

Vnl femminile, ad Ankara l’Italia travolge la Turchia 3-0: è finale

Le azzurre di coach Mazzanti travolgono 3-0 le padrone di casa. Domani alle 17:30 sfidiamo il Brasile che ha sconfitto la Serbia 3-1.

Da non perdere

L’Italia è in finale di Nations League. Ad Ankara, le azzurre del volley dopo la Cina battono anche la Turchia vendicando lo 0-3 subito nelle fasi preliminari della manifestazione. Mister Mazzanti nella bolgia del palazzetto turco schiera il sestetto base formato da Orro, Egonu, Bosetti, Pietrini, Danesi e Chirichella. Il libero è Moki De Gennaro.

Il primo set si mantiene inizialmente sul binario dell’equilibrio. A metà del parziale lo strappo decisivo: sugli scudi la Paoletta nazionale e Caterina Bosetti, con Elena Pietrini che guadagna il punto del definitivo 25-18. Si ritorna sul parquet con le turche pronte a vendere cara la pelle. Lo spauracchio Karakurt, complice qualche disattenzione in difesa, ci fa male. Andiamo sotto di quattro concedendo alle avversarie anche una palla set ma rientriamo in partita. Alla fine è Bosetti che ci regala il 28-26 che vuol dire due a zero per noi.

L’Italia riparte nel terzo set intenzionata a chiudere i conti: si inizia bene, ma la Turchia non molla e ci costringe a soffrire ancora. A questo punto sale in cattedra una stratosferica Egonu, che chiude la contesa nel migliore dei modi; ace, set e partita: finisce 25-22.

Domani alle 17,30 affrontiamo il Brasile di Zè Roberto nella finale per il primo posto. Occorre ripetere la prestazione di un mese fa a Brasilia; nell’occasione le campionesse d’Europa sconfissero 3-1 la nazionale verdeoro a domicilio. Chi vince succede nell’albo d’oro agli Stati Uniti, padrone incontrastato delle prime tre edizioni del torneo nato nel 2018.

Ultime notizie