venerdì, 19 Agosto 2022

Oregon 2022, Jacobs in semifinale: “Sto male, ma mi butto”. Bene Ponzio, delusione Bruni. Gli italiani in gara oggi

Il campione azzurro penalizzato dall'infortunio accede alle semifinali. Nelle altre discipline speranze di medaglia nel lancio del peso. La 4 x 400 mista chiude al settimo posto.

Da non perdere

“Sto male, non benissimo. Dopo questa batteria anche peggio rispetto a ieri, ma mi butto e come va va. Mi è piaciuto il tempo di reazione, il più bello mai fatto, ma non riuscivo ad avanzare. Quando hai problemi nella corsa si fa fatica ad avanzare, ma farò tutta la notte in fisioterapia per trovare questo avanzamento”.

Ai Mondiali di atletica in svolgimento in Oregon Marcell Jacobs raggiunge la semifinale dei 100 m (stanotte alle 3.10 ore italiane) mandando in archivio la prima giornata di gare. Dopo i brividi vissuti per la qualificazione raggiunta da Gianmarco Tamberi all’ultimo salto, il campione olimpico si piazza secondo nella sua batteria dietro il giamaicano Seville confermando di non essere al top della forma. Fuori subito Chituru Ali, che chiude in 10.40.

GLI ALTRI AZZURRI

Nelle altre discipline soddisfazioni dalla pedana dei lanci dove l’italo americano Ponzio e l’emiliana Fantini raggiungono la finale rispettivamente nel lancio del peso e del martello. Ottima la prova della Trapletti nella 20 km di marcia femminile, prima gara che assegnava le medaglie: ottavo posto al termine di una bella rimonta negli ultimi chilometri. Squalificata invece la Colombi. Nella gara maschile chiudono nelle retrovie Fortunato e Picchiottino.

Nel salto con l’asta femminile delusione per Bruni e Molinaroli, entrambe eliminate nel turno di qualificazione: “Non sono riuscita ad esprimermi, non sono riuscita a prendere ciò che sognavo e ciò per cui ho lavorato tanto in questi mesi”, ha dichiarato la Bruni. Gaia Sabbatini è l’unica azzurra delle tre ai nastri di partenza a qualificarsi nei 1500 m: rispettate le attese del direttore tecnico La Torre. Bene anche Ahmed Abdelwahed nei 3000 siepi: il mezzofondista accede in finale tramite i tempi di ripescaggio confermandosi tra i migliori della specialità dopo Tokyo 2020. La 4×400 mista chiude al settimo posto nella finale vinta dalla Repubblica Dominicana.

GLI ITALIANI IN GARA OGGI

SABATO 16 LUGLIO:  

19.30 Salto triplo (femminile) – Qualificazioni: Ottavia Cestonaro  

20.10 Salto in alto (femminile) – Qualificazioni: Elena Vallortigara

22.20 400 ostacoli (maschile) – Batterie: Mario Lambrughi 

DOMENICA 17 LUGLIO:  

02.10 100 metri (femminile) – Batterie: Zaynab Dosso 

03.00 100 metri (maschile) – Semifinali: Marcell Jacobs

04.05 1500 metri (femminile) – Semifinali: Gaia Sabbatini  

04.50 100 metri (maschile) – Finale: eventuale Marcell Jacobs

Ultime notizie