venerdì, 19 Agosto 2022

Catanzaro, viola il divieto di avvicinamento ai familiari: donna di 46 anni agli arresti domiciliari

La donna non ha rispettato il divieto di avvicinamento al marito e ai figli a cui era stata sottoposta per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Da non perdere

Una donna di 46 anni di Catanzaro, già sottoposta al divieto di avvicinamento al marito, ai figli nonché ai luoghi abitualmente frequentati dagli stessi, è stata oggi posta agli arresti domiciliari. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip su richiesta della Procura ed è stata eseguita dagli agenti della Polizia di Stato di Catanzaro Lido.

La donna era già stata sottoposta al divieto di avvicinamento ai familiari per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Nonostante questo divieto, che implicava l’obbligo di mantenere una distanza di non meno di 300 metri dai soggetti offesi, secondo l’accusa, in due occasioni si sarebbe appostata con la propria automobile in prossimità dell’abitazione del marito e dei figli.

La donna inoltre non avrebbe rispettato nemmeno il rigetto all’autorizzazione a svolgere attività di volontariato nei pressi dell’abitazione dei familiari. Anche in questo caso avrebbe svolto lo stesso l’attività, incurante della prescrizione e violando di nuovo il divieto di avvicinamento.

Ultime notizie