martedì, 16 Agosto 2022

Milano, rapina una banca per curare il cane malato: arrestato 42enne

Un uomo si è presentato nella banca di Corsico, nel Milanese, armato di taglierino e a volto coperto, ed è andato via con una somma di 5mila euro. Il 42enne era già seguito dai servizi sociali per una serie di rapine effettuate nel 2018.

Da non perdere

Un 42enne di Corsico, nel Milanese, è stato arrestato con l’accusa di rapina dopo che questa mattina si è presentato nella filiale del Banco di Credito Cooperativo armato di taglierino, con il volto coperto da una mascherina anti-Covid e con in testa un “panama” e si è fatto consegnare dai dipendenti una somma pari a 5mila euro. Durante la rapina, l’uomo ha detto al personale dell’Istituto di credito che non gli interessava finire in carcere, ma che aveva bisogno di soldi per curare il suo cane malato, affidato a sua madre dopo l’arresto.

L’uomo, che durante l’evento criminoso aveva perso una parte del taglierino all’interno della banca, è stato fermato dai Carabinieri e aveva con sé ancora la parte restante dell’arma. Nessuna traccia invece del bottino. É risultato che il 42enne era in cura presso i servizi sociali per aver effettuato una serie di 9 furti nel 2018.

Ultime notizie