venerdì, 12 Agosto 2022

A-ha, esce il nuovo singolo “I’m In”

a-ha, esce il nuovo singolo "I'm In" tratto dall'album "True North" che diventerà un docu- film disponibile dal 21 ottobre

Da non perdere

Gli a-ha, storica band synth-pop norvegese, annuncia un nuovo singolo. Si chiama “I’m In” ed è disponibile su tutte le piattaforme di streaming musicale. Il progetto nasce dall’idea di sperimentare qualcosa di nuovo. “True North” è infatti, una raccolta di 11 inediti che diverranno anche un docu-film dal 21 ottobre che li cattura mentre registrano i brani nel novembre 2021.

Il chitarrista Paul racconta che dietro ogni progetto discografico c’è sempre l’obiettivo di sperimentare nuovi approcci. Questo nuovo album rappresenta il distacco dal loro primo lavoro “Hunting high and Low”  del 1985, che divenne famoso per il sound pop e alternative della celebre canzone “Take on me”.

“True North” si compone di sei tracce scritte da Magne e sei da Paul, registrate in studio con la collaborazione dell’orchestra norvegese Artic Philarmonic che li accompagnerà anche durante la registrazione del film che racconta la genesi dei singoli e come ogni persona sia connessa inevitabilmente con l’ambiente che lo circonda.  Nella sequenza delle scene, dirette dal regista Stian Andersen, Magne, Morten e Paul si trovano a Bodø, una città norvegese a 90 chilometri sopra il Circolo Polare Artico.

“True North” è una lettera dagli a-ha, dal Circolo Polare Artico, una poesia che arriva dal profondo nord della Norvegia insieme a della nuova musica», dice Magne. Infatti l’idea per questo storyboard è quella di raccontare il legame con la loro Norvegia e quanto sia importante ricordare le proprie origini.

“I’m In” definisce il carattere dell’album e la nuova direzione del sound orchestrale di Kjetil Bjerkestrand, che ha già collaborato con gli a-ha per la prima volta nel 1994, con il singolo “Shapes That Go Together”.  E’ Magne a raccontare il significato di questo singolo dall’anima malinconica, commuovente e profonda

“Una canzone sulla completa dedizione e supporto per una persona che è in difficoltà. La vera dedizione è un atto di fede. Tutti sanno quanto può essere difficile offrire impegno e supporto in maniera incondizionata, ma è quello che serve per far accadere qualcosa di importante – l’amore, l’amicizia, il cambiamento, l’automiglioramento, la carriera, un mondo migliore. È più facile a dirsi che a farsi, ovviamente, ma tutto inizia con una certa mentalità e solo dopo viene detto a voce alta. Dopo questo, si tratta solo di lavorare sodo per mettere in pratica tutto il potenziale del tuo impegno per contribuire positivamente al mondo. Senza questa mentalità, tutto rimane in questa palude di pensieri conflittuali, dubbi e paura. Basta dire “Ci sono”».

Ultime notizie