venerdì, 19 Agosto 2022

Woody Allen, prossimo e ultimo film a Parigi ma mancano ancora i fondi

Il regista 86enne conserva un bel ricordo di Parigi da quando ha girato Midnight in Paris e vorrebbe che il suo 50esimo e ultimo film si girasse nella capitale francese, con un cast fatto interamente di attori locali.

Da non perdere

Durante la promozione francese di “Rifkin’s Festival”, Woody Allen ha annunciato di voler girare il suo prossimo film a Parigi.

La notizia sarebbe stata data dal regista New-Yorkese durante un’intervista con Le Journal du Dimanche, ripresa poi da Variety, in cui ha detto che a settembre si sarebbe trasferito all’ombra della Tour Eiffel per concentrarsi sul suo nuovo progetto. Il film sarà girato interamente in lingua francese e avrà un cast composto da attori locali. Per quanto riguarda i fondi, Allen ha detto di averli trovati negli Stati Uniti, non dando ulteriori dettagli in merito, ma una fonte vicina ha rivelato che, in realtà, non ci sono ancora.

Alcuni attori francesi sono già stati presi in considerazione, ma il cast sarà confermato solo quando la questione finanziaria sarà risolta, confermando la data di inizio riprese. Al momento il budget si aggira intorno ai 10 milioni di dollari.

Il regista 86enne si immagina il prossimo film “un thriller romantico e velenoso alla stregua di Match Point” e spiega anche quanto è affezionato a Parigi. “Ho un bellissimo ricordo di quando ho girato Midnight in Paris nel 2010. Amo tantissimo questa città e l’ho visitata spesso, scoprendo nuovi posti magici ogni volta”. Allen ha aggiunto anche che sua figlia Manzie Tio è attualmente nella capitale francese per girare la serie tv “Emily in Paris”.

Durante una recente intervista, Allen ha risposto alle domande di Alec Baldwin sul suo profilo Instagram dicendo che il prossimo sarà probabilmente il suo 50esimo e ultimo film, possiamo quindi intuire come mai il regista abbia deciso di scegliere una location tanto amata per finire la sua celebre carriera.

Ultime notizie