martedì, 9 Agosto 2022

Milano, trascinata dietro la siepe e violentata: due arresti in flagranza è caccia al terzo del branco

La vittima è stata dimessa dal Policlinico il giorno dopo. All'arrivo i Carabinieri hanno trovato uno dei due ancora sulla donna.

Da non perdere

Aggredita da due uomini, costretta con la forza ad appartarsi con loro e poi violentata. È successo a Milano, vittima una donna di 42 anni brasiliana. Per questo crimine orrendo nella notte tra sabato e domenica sono sati arrestati un 42enne della Nuova Guinea e un 22enne egiziano, accusati di violenza sessuale di gruppo. Un terzo complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. Tutto è successo intorno alle 2:30 in piazza Napoli, l’allarme è stato dato dai passanti che hanno sentito urlare la 41enne.

Al loro arrivo i Carabinieri hanno trovato il 42enne che stava ancora abusando della vittima. bloccata fra un muro e una siepe. Per i due è scattato l’arresto e si trovano adesso nel carcere di San Vittore. La donna, a quanto pare in stato di ebrezza, è stata trasportata al Policlinico in codice giallo, poi dimessa il giorno successivo. Secondo quanto hanno raccontato alcuni testimoni, ad aggredire la 41enne erano in tre, le indagini quindi proseguono nel tentativo di identificare e rintracciare il complice fuggito.

Ultime notizie