venerdì, 19 Agosto 2022

Calciomercato, ufficiali Kessie al Barcellona ed Eriksen al Manchester United

Ufficializzato anche il passaggio di Gabriel Jesus dal Manchester City all'Arsenal e il rinnovo di Joao Moutinho con il Wolverhampton.

Da non perdere

Giornata di ufficialità per due big del calcio europeo. Finalmente, dopo mesi di ufficiosità, Kessie è un nuovo giocatore del Barcellona, mentre Eriksen, ad un anno dal terribile pomeriggio di Copenaghen, a sorpresa firma per il Manchester United.

Frank Kessie lascia il Milan dopo cinque stagioni e qualche dichiarazione di troppo: “Voglio solo il Milan. Rinnovo? Dopo le Olimpiadi sistemo tutto”. La storia ha in seguito preso una piega differente, con l’ivoriano che ha ceduto alle avances dei blaugrana: contratto fino al 2026 da 6.5 milioni a stagione e clausola rescissoria da 500 milioni di euro.

È però la notizia che arriva dall’Inghilterra ad emozionare l’intero panorama calcistico. Christian Eriksen, dopo una non felicissima parentesi all’Inter e il problema cardiaco a EURO 2020, firma con il Manchester United. Dopo l’ottima annata al Brentford, neopromossa di Premier League, 11 presenze condite da un gol e quattro assist, Eriksen è pronto per approdare in uno dei club inglesi più gloriosi della storia. Sul suo cammino troverà una situazione rovente, visti gli ultimi anni turbolenti dei mancuniani, ma sarà guidato da Ten Haag, ottimo allenatore olandese capace di stupire con l’Ajax.

Rimanendo a Manchester, ma cambiando sponda, è di oggi anche l’ufficialità di Gabriel Jesus all’Arsenal. L’ex numero 9 dei Citizens approda nella capitale britannica nell’entusiasmo generale, tra cui quello di mister Arteta: “Tutti lo volevamo qui e sono felice”.
Gunners hanno sborsato 50 milioni di sterline per sottrarlo a Guardiola, che ha comunque come “consolazione” Erling Haaland. Arrivato dal Palmeiras, durante i cinque anni al City, Gabriel Jesus ha collezionato 236 presenze, segnato 95 gol.

Ulteriore notizia proveniente dall’Inghilterra è quella del rinnovo di Joao Moutinho. L’asso portoghese rimarrà al Wolverhampton per un altro anno, nonostante le sirene di numerosi club. Ago della bilancia per il rinnovo è stato mister Bruno Lage, che ha definito Moutinho un giocatore chiave per il suo progetto ai Wolves. Per il 35enne lusitano si tratterà della quinta stagione al Mulineux Stadium.

Ultime notizie