lunedì, 15 Agosto 2022

Strage Bataclan, 19 condanne per terrorismo: ergastolo senza sconti di pena a Salah Abdeslam

Dopo 10 mesi di dibattiti, 19 imputati sono stati giudicati colpevoli di atti terroristici per l'attentato al Bataclan, in Francia. Ergastolo senza sconti di pena per Salah Abdeslam, unico superstite del commando di terroristi nella strage di Parigi che ha visto morire 130 persone il 13 novembre 2015.

Da non perdere

Ci sono voluti 10 mesi di dibattiti, ma alla fine è arrivato l’ergastolo senza sconto di pena per Salah Abdeslam, unico superstite del commando dei terroristi che compirono gli attentati a Parigi il 13 novembre 2015, in cui morirono 130 persone. Erano 20 gli imputati per la strage del Bataclan, in Francia, e 19 di loro sono stati riconosciuti responsabili di tutti i capi d’accusa. Abdeslam è stato giudicato colpevole come co-autore di omicidio e terrorismo. Questa è stata la sentenza nel processo della Capitale francese, che si è concluso lunedì quando la Corte d’assise si è riunita in Camera di Consiglio.

Abdeslam aveva affermato che “l’opinione pubblica pensa che ero a sparare contro le persone sedute ai tavolini fuori dai bar, che ero al Bataclan. Sapete che la verità è l’opposto. Ho commesso errori, è vero, ma non sono un assassino. Se mi condannate per omicidio commettete un’ingiustizia”. Nonostante queste dichiarazioni, la Procura nazionale antiterrorismo aveva chiesto l’ergastolo senza sconti di pena e l’ha ottenuto. Secondo l’avvocatessa del terrorista, Olivia Ronen, che si era espressa al momento della richiesta del carcere a vita, questa pena equivale a una “morte lenta”.

Salah Abdeslam

Ultime notizie