sabato, 13 Agosto 2022

Va in caserma per sporgere denuncia, carabiniere vede la droga nel borsello e lo arresta

Un 27enne di Castellamare di Stabia, già noto alle Forze dell'Ordine, si sarebbe recato in caserma per sporgere una denuncia. Il militare in servizio avrebbe notato della droga nel borsello del ragazzo al momento della formalizzazione degli atti. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari ed è in attesa di giudizio.

Da non perdere

Si sarebbe recato in caserma per sporgere una denuncia prima di essere fermato dal militare in servizio che avrebbe notato della droga nel suo borsello. È successo nel tardo pomeriggio di ieri, 28 giugno, nel Napoletano, precisamente nella località di Castellamare di Stabia. Un 27enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine si sarebbe recato come consuetudine in caserma e, nel momento esatto di formalizzazione della denuncia, ha estratto dal borsello il documento di identità per consegnarlo, ma il militare avrebbe notato una polvera bianca all’interno di un sacchetto trasparente.

A quel punto, il ragazzo avrebbe tentato di darsi alla fuga prima di ingerire 2,2 grammi di cocaina ed essere prontamente fermato da altri due militari all’ingresso della caserma. Il 27enne avrebbe, inoltre, tentato invano di ingerire l’intero involucro contenente la droga, prima di consegnarsi totalmente ed essere trasferito al Pronto Soccorso della struttura ospedaliera San Leonardo. Per il ragazzo nessuna prognosi; per i tre carabinieri, invece, prognosi di 10 giorni per le contusioni riportate. Al momento, il 27enne è stato posto agli arresti domiciliari ed è in attesa di giudizio.

Ultime notizie