sabato, 13 Agosto 2022

Serie A, svolta scudetto: arriva lo spareggio per le prime a pari punti. Prosegue il calciomercato

Spareggio-scudetto con due squadre a pari punti durante l'ultima giornata, i cambi diventano definitivamente 5. Nel frattempo Lecce e Genoa sono attivi sul mercato.

Da non perdere

Testa e coda, scudetto e neo-promosso. Dalla stagione 2022-2023 niente più calcoli e ipotesi disparate: il titolo di campione d’Italia andrà giocato durante uno spareggio, se due compagini giungessero a pari punti all’ultima giornata. Leggiamo il comunicato della Federazione Italiana Giuoco Calcio: “Il Consiglio Federale ha approvato le modifiche richieste per rendere definitiva la regola delle cinque sostituzioni (con la sesta aggiuntiva nelle gare che prevedono i tempi supplementari) e per introdurre la gara di spareggio per l’assegnazione dello scudetto (con i tiri di rigore, senza tempi supplementari, in caso di parità nei 90’) nel caso si verificasse la situazione di pari punti in classifica tra due squadre al termine del campionato di Serie A”. Notiamo, inoltre, la novità derivante dalla pandemia: le sostituzioni da tre diventano definitivamente cinque. Il virus circola ancora, perciò le squadre (soprattutto minori) potrebbero essere penalizzate dall’assenza di alcuni calciatori-chiave.

Ora, come anticipato all’inizio, torniamo alla coda. Se il Lecce è appena sbarcato in A, il Genoa, invece, è sceso in B. E proprio Lecce e Genoa sono al centro del mercato, poiché in Puglia arriva in prestito dalla Juve il terzino sinistro Frabotta, mentre in Liguria – e, manco a farlo apposta, da Lecce – sale la punta Coda. Sul mancino di 23 anni, e con 16 presenze in A con la maglia della Juve, i giallorossi potranno esercitare il diritto di riscatto; mentre il capocannoniere degli ultimi due campionati di B firmerà un triennale da quasi un milione di euro a stagione. I rossoblù, inoltre, hanno rinforzato la rosa col portiere spagnolo Josep Martínez e col centrocampista austriaco Stefan Ilsanker, figlio d’arte del già numero 1 Herbert. I due stranieri militano nelle rispettive nazionali.

Ultime notizie