venerdì, 12 Agosto 2022

Lo pestano a sangue per rubargli il monopattino: 2 in manette a Roma

Due ragazzi di 25 e 26 anni, uno dei quali con precedenti, hanno tentato di rapinare un 40enne sul monopattino nella notte di lunedì a Roma, nella zona di Tor Pignattara: i criminali hanno ferito la vittima con una bottiglia e sono stati arrestati dalla Polizia.

Da non perdere

Un cittadino 40enne del Bangladesh è stato preso a calci e pugni da due rapinatori poco dopo le 3 di lunedì notte. I criminali hanno colpito la vittima in testa con una bottiglia di birra e l’hanno picchiato così brutalmente da procurargli una frattura alla mascella e allo zigomo. L’uomo si trova in ospedale con una prognosi di 60 giorni. La vittima è stata approcciata dalla coppia di malviventi mentre si trovava su un monopattino in viale dell’Acquedotto Alessandrino, nel quartiere di Tor Pignattara.

L’obiettivo dei due aggressori era quello di rubargli il monopattino, ma alcuni residenti della zona, accorgendosi del clamore, sono riusciti a chiamare il 112 che poco dopo li ha fermati con delle pattuglie. I rapinatori sono due cittadini romeni di 26 e 25 anni, uno dei quali con precedenti e sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso. Saranno giudicati con rito direttissimo al tribunale di piazzale Clodio.

Ultime notizie