sabato, 13 Agosto 2022

Livorno, tenta di scipparla ma lei si difende: volano schiaffoni ladro messo in fuga a colpi di karate

Una donna ha colpisce l'aggressore con alcune tecniche di arti marziali, difendendosi da un tentato scippi a due passi dal porto. Nessuno è intervenuto per prestare soccorso.

Da non perdere

Probabilmente un tentativo di scippo o forse un diverbio. Non è chiara la motivazione che ha portato a una violenta lite in strada sugli Scali d’Azeglio, a Livorno, proprio sul marciapiede del Fosso Reale nei pressi del porto. I protagonisti della storia sono un uomo e una donna e il filmato è diventato subito virale sui social. Come si evince anche dal video girato con un cellulare, la donna ha colpito un uomo con calci e pugni e pare aver avuto la meglio sul borseggiatore. Si sono sentiti anche degli insulti omofobi, ma a regnare sovrana è stata l’indifferenza della gente. Le auto non si sono fermate, i passanti si sono limitati ad osservare ma senza intervenire, solo un uomo su uno scooter si è avvicinato ai due durante il litigio per poi andar via subito.

La questura ha confermato che all’arrivo della volante della Polizia, dopo una segnalazione per un litigio in strada, sul posto non c’era più nessuno e non sono state presentate denunce. Sui social è stata molto apprezzata la reazione della donna che si è ribellata alla violenza e al tentativo di furto, ma non sono mancate le critiche ai cittadini impassibili che non hanno minimamente prestato soccorso.

Ultime notizie