sabato, 13 Agosto 2022

Guerra in Ucraina, scambio di prigionieri: Kiev ne recupera 17, Mosca 15. Lavrov: “Più armi invia l’Occidente e più durerà il conflitto”

Diciassette ucraini sono stati liberati dai russi nell'ambito di un nuovo scambio di prigionieri con Mosca. Secondo il Ministero della Difesa si tratta di due ufficiali, quattordici soldati e un civile. Cinque di questi sarebbero gravemente feriti. Kiev, in cambio, ha rilasciato 15 prigionieri russi.

Da non perdere

“L’attacco russo al centro commerciale di Kremenchuk è un crimine di guerra. Un brutale promemoria della spietata aggressione che Mosca conduce contro l’Ucraina e il suo popolo”. Lo ha dichiarato l’Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione Europea, Josep Borrell, che ha sottolineato: “Questo gesto dimostra un totale disprezzo per le vite dei civili, di cui il Cremlino sarà chiamato a rispondere”. L’oligarca russo Oleg Deripaska, intanto, uomo più ricco del Paese e vicino al presidente Putin, ha definito l’invasione un colossale errore.

Lavrov: “Più armi invia l’Occidente e più durerà il conflitto”

“Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha detto che siamo vicini al momento della verità per quanto riguarda il piano del grano. È vero. Stiamo per capire se Ucraina e Russia sono disposte a sottoscrivere un accordo che permetterà al grano di uscire dai porti”. Lo ha sostenuto il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa al termine del G7. “Più armi invia l’Occidente e più durerà il conflitto. Di questo passo, l’agonia del regime nazista di Kiev durerà ancora a lungo”. Ha parlato così il Ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, in conferenza stampa. “La linea perseguita dall’Occidente è assolutamente controproducente”, ha aggiunto.

Scambio di prigionieri: Kiev ne recupera 17, Mosca 15

Diciassette ucraini sono stati liberati dai russi nell’ambito di un nuovo scambio di prigionieri con Mosca. Ad annunciarlo i servizi d’intelligence di Kiev. Secondo il Ministero della Difesa ucraino si tratta di due ufficiali, quattordici soldati e un civile. Cinque di questi sarebbero gravemente feriti, e necessitano di cure d’emergenza. Kiev, in cambio, ha rilasciato 15 prigionieri russi, si legge sul canale Telegram dell’intelligence.

Ultime notizie