venerdì, 19 Agosto 2022

Bologna, estrae la pistola per convincere la ex a tornare insieme: denunciato 19enne. In casa coltelli e machete

La ragazza 16enne, stanca della eccessiva gelosia, lo aveva mollato, ma lui non si è dato per vinto. È successo nella serata di ieri a Bologna, in zona Pilastro.

Da non perdere

Lasciato dalla fidanzata 16enne perché troppo aggressivo e geloso, ha ben pensato di convincerla a tornare insieme minacciandola con una pistola. È successo a Bologna, in zona Pilastro, nella serata di ieri. Il ragazzo, un 19enne, si è presentato all’appuntamento con la giovane accompagnato da un amico, un 20enne che gli aveva procurato l’arma.

La lite che si stava consumando in strada ha attirato l’attenzione dei residenti, che hanno allertato le Forze dell’Ordine non appena il 19enne ha tirato fuori la pistola. Diverse le chiamate al 113, cui si è aggiunta anche una segnalazione tramite la app Youpol. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato i tre ragazzi, tutti italiani. L’arma era stata gettata in un cespuglio, ma è stata subito recuperata. Si tratta di una pistola scacciacani modificata in modo artigianale in modo da poter sparare.

Il 19enne, che aveva anche in tasca 7 grammi di hascisc, è stato segnalato alla Prefettura per detenzione per uso personale di stupefacenti e denunciato per maltrattamenti alla ex fidanzata. Sia lui che l’amico sono stati denunciati per il porto illegale della pistola. A casa del 20enne sono inoltre state trovati coltelli, katane e anche un machete. Le armi bianche, detenute anch’esse illegalmente, sono risultate di proprietà del padre del ragazzo e sequestrate. Anche il genitore, un 46enne, è stato denunciato.

Ultime notizie