venerdì, 12 Agosto 2022

Musicultura 2022, vincono gli Yosh Whale: “Useremo i soldi per i nostri live”

Gli Yosh Whale, band campana, vincono il Musicultura 2022 e un assegno da 20 mila euro che investiranno per i propri concerti live. Il brano vincitore si intitola "Inutile".

Da non perdere

Gli Yosh Whale conquistano lo Sferisterio di Macerata, la band campana vince l’assegno da 20 mila euro e dichiarano: “Li useremo per fare dei concerti live”. Il brano con cui hanno conquistato la vittoria si intitola “Inutile” e la band, formata da quattro ragazzi di 26 anni (Vincenzo Liguori, Andrea Secondulfo, Ludovico Marino e Sam De Rosa), raccontano la loro storia: “il brano parla di una vita vissuta nelle periferie, quei mondi grigi che sono dei punti di partenza per inseguire i sogni. Con i 20 mila euro dovrebbe essere più semplice realizzarsi e per questo, pensiamo di investirli per suonare il più possibile”.

All’interno del loro album Tornano Sempre che contiene anche l’inedito vincitore del festival, sono presenti diverse influenze musicali che “vanno da Pino Daniele al cantautorato più classico fino all’elettronica e al metal”. Dunque, un vero e proprio mix di generi, che varia in tutto il panorama musicale. “Siamo particolarmente fieri del disco che è nato durante il lockdown” – concludono i membri della band – “É un invito a volare oltre la grigia e sorda quotidianità, verso luoghi fantastici”.

Il premio della critica, è stato assegnato all’unanimità ad Isotta Carapelli grazie al suo album “Romantic Dark”. L’edizione è stata molto particolare e si è svolta in un clima non del tutto sereno. Le scelte del pubblico hanno creato molte discussioni ritenute divisorie. Il finale, però, ha unito tutti grazie alla vittoria della band salernitana, Yosh Whale.

Ultime notizie