venerdì, 19 Agosto 2022

Nuovo San Siro, Inter e Milan: “Chiudere il dibattito pubblico entro l’autunno”

Le due società di calcio hanno accolto l'invito del sindaco di Milano Beppe Sala, per discutere della Cattedrale: la nuova casa di nerazzurri e rossoneri.

Da non perdere

“Bisogna chiudere questa fase entro e non oltre il prossimo autunno”, dicono Inter e Milan riguardo alle discussioni pubbliche su un nuovo stadio in comune: la Cattedrale. Eventualmente i lavori per la struttura del calcio nerazzurro e rossonero inizieranno a fine 2023. E questo è quanto riguarda il futuro assieme. Già: perché il Milan, per bocca del suo presidente Paolo Scaroni, nel 2019 manifestò un’altra idea – e solo rossonera: “Costruire un nuovo stadio fuori Milano”, ovvero a Sesto San Giovanni.

Insomma, il nuovo Meazza progettato dallo studio di architettura e design internazionale Populous, potrebbe aprire nel 2027. “Potrebbe”, appunto, poiché il dibattito pubblico avviato dal sindaco di Milano Beppe Sala non è ancora terminato. Nel frattempo, il 13 o 14 agosto riapriranno i cancelli di San Siro per Milan-Udinese; mentre l’Inter farà visita nello stesso fine-settimana al neo-promosso Lecce. Aggiungiamo una nota, però: chi si riempie la bocca con gli stadi “all’inglese”, sappia che Populous ha progettato la recentissima casa del Tottenham: Wembley. E i tifosi della Beneamata se la ricordano, essendo stati ospiti il 28 novembre 2018.

Ultime notizie