mercoledì, 6 Luglio 2022

Sicilia, adescamento e abusi sessuali sui minori: assistente scolastico 51enne ai domiciliari

Un assistente tecnico di una scuola è stato posto agli arresti domiciliari per adescamento e abusi sui minorenni. L'inchiesta è partita dopo la denuncia della madre di uno studente.

Da non perdere

Un assistente tecnico di 51 anni, in servizio presso un istituto scolastico superiore di Erice, in provincia di Trapani, è stato posto agli arresti domiciliari, con l’accusa di adescamento di minori e abusi sessuali sui minorenni. Nello specifico all’uomo vengono contestati tre episodi: uno per adescamento e due per atti sessuali con un minore. L’inchiesta, portata avanti dalla Polizia, è scaturita dopo la denuncia da parte della madre di uno studente accortasi di strani messaggi sul cellulare del figlio. Secondo l’accusa il 51enne approfittando, della sua posizione, avrebbe cercato di conquistare la fiducia degli alunni, che all’epoca dei fatti avevano tra i 16 e i 17 anni, per poi abusare di loro. L’indagine, ancora in corso, mira anche a valutare se ci fosse stato il consenso da parte delle vittime.

Ultime notizie