martedì, 5 Luglio 2022

Rimini, manina incastrata nella porta dell’ascensore: paura per una bimba di 5 anni

La bambina aveva la manina poggiata alle porte dell'ascensore che, una volta aperte, ne hanno bloccato completamente la mano, impedendo alla piccola di uscire. Per librarla sono arrivati i Carabinieri, il 118 e i Vigili del Fuoco, la piccola è stata trasportata in ospedale.

Da non perdere

Paura nel tardo pomeriggio di ieri, 23 giugno, quando una bimba di 5 anni è rimasta  con la mano incastrata nella porta di un ascensore in uno stabile sito a Marina Centro, nel Riminese. A quanto pare la piccola, residente a Torino, ma in vacanza con i genitori, sarebbe salita nell’elevatore per raggiungere l’appartamento in affitto. Prima di giungere al piano desiderato, la bambina avrebbe continuato a poggiare la manina agli sportelli dell’ascensore che, una volta aperti, ne hanno bloccato completamente la mano, impedendo alla piccola di uscire.

A lanciare l’allarme i genitori della bambina che, dopo aver cercato in tutti i modi di sbloccare con la forza gli sportelli, hanno allertato i Vigili del Fuoco, i sanitari del 118, assieme ai Carabinieri che sono riusciti a liberare la piccola. La bambina, poi, è stata trasportata nella struttura ospedaliera della città dove è stata medicata, riuscendo finalmente a riabbracciare i genitori e a riprendere in tutta serenità la vacanza.

Ultime notizie