domenica, 3 Luglio 2022

Terremoto in Afghanistan, si aggrava il bilancio delle vittime: 1500 morti, 2mila feriti

Sono 1500 le vittime e 2mila i feriti a causa del terremoti di magnitudo 6.1 che ieri ha colpito l'Afghanistan, ai confini con il Pakistan. Le autorità talebane stanno chiedendo aiuti internazionali. Si teme che le vittime possano aumentare.

Da non perdere

Sale a 1500 il numero delle vittime del devastante terremoto che ieri, 22 giugno, ha colpito l’Afghanistan; i feriti hanno raggiunto quota 2mila. A darne notizia è la tv satellitare Al Jazeera. Il regime dei talebani ha lanciato un appello per ricevere aiuti e assistenza internazionale, “non riusciamo ad arrivare in alcune zone“, ha dichiarato uno dei portavoce. Le forti piogge che si sono abbattute nelle aree colpite dal sisma non stanno rendendo agevole il lavoro ai soccorritori.

Il racconto dei sopravvissuti

Ancora terrorizzati alcuni dei sopravvissuti hanno raccontato di aver visto i loro villaggi completamente rasi al suolo, le strade danneggiate e i pali elettrici spazzati via. Molti sono ancora intrappolati sotto le macerie. Si teme che, con il passare delle ore, il numero delle vittime sia destinato a salire.

Ultime notizie