sabato, 2 Luglio 2022

Sardegna, allevatore ucciso a bastonate: fermati due conoscenti

L'uomo, un allevatore del posto, sarebbe stato ucciso a colpi di bastone. Stando alle prime indiscrezioni avrebbe avuto una discussione mentre si trovava nella sua campagna a Gergei.

Da non perdere

Un uomo di 63 anni è stato trovato morto nelle campagne di Gergei, nella zona agricola di Sant’Isidoro nel sud della Sardegna. Il cadavere è stato rinvenuto intorno alle 21 di ieri sera, 20 giugno. Sul posto sono giunti i Carabinieri della compagnia di Isili e i medici del 118. La Procura di Cagliari ha affidato le indagini ai militari della Compagnia di Isili e del Reparto investigativo del Comando Provinciale di Nuoro.

La vicenda

Secondo le prime indiscrezioni, il 63enne, un allevatore del posto, sarebbe stato ucciso a colpi di bastone. L’uomo, a quanto pare, avrebbe avuto una discussione mentre si trovava nel suo terreno, al termine della quale sarebbe stato colpito ripetutamente. Gli inquirenti hanno lavorato tutta la notte per ricostruire quanto accaduto e interrogare alcuni conoscenti per individuare i presunti autori. Già durante la notte due persone erano state portate in caserma, per loro è scattato il fermo e sono stati condotti presso il carcere di Uta.

Ultime notizie