martedì, 5 Luglio 2022

Mercato Inter, Marotta: “Lukaku e Dybala nostri obiettivi, Lautaro indispensabile. Agiremo sulla difesa”

In un'intervista l'amministratore delegato dell'Inter, Beppe Marotta, ha chiarito la posizione del club in merito alle strategie di mercato: dagli obiettivi Lukaku e Dybala alla situazione Lautaro passando per la cessione di Skriniar.

Da non perdere

Arrivano importanti novità sul mercato dell’Inter. In un’intervista rilasciata a Radio Rai l’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, ha chiarito la posizione del club in merito agli obiettivi e alle strategie per rinforzare la squadra prestando attenzione alla sostenibilità economica.

I nomi che più scaldano i tifosi sono quelli di Lukaku, pronto a tutto per tornare nella squadra dove ha reso al meglio, e Dybala ma Marotta frena i facili entusiasmi predicando prudenza: “Sono i nostri obiettivi ma dobbiamo pensare alle questioni economiche. Ci siamo buttati a capofitto su questi due giocatori, se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi. Quella di Lukaku è una pista assolutamente percorribile ma ci sono delle difficoltà e vedremo come andrà”.

Non tramonta, però, il sogno di vedere un tridente di tutto rispetto in quanto l’amministratore delegato nerazzurro ha confermato l’incedibilità di Lautaro: “Dobbiamo chiudere in attivo la campagna trasferimento ma vogliamo mantenere una squadra forte e competitiva. Riteniamo che Lautaro sia un elemento indispensabile per i nostri obiettivi”.

“Secondo me questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante che un difensore. Quello sarà il settore dove saremo costretti ad agire. Stiamo ipotizzando alternative valide nel caso in cui qualcuno dovesse partire. Bremer è un giocatore sul quale sono poste tutte le nostre attenzioni”, ha proseguito lasciando presagire una cessione dolorosa. L’indiziato numero uno sembra essere Milan Skriniar, corteggiato dal Psg.

Non mancano le buone notizie con l’annuncio di due nuovi acquisti che andranno a rinforzare la rosa a disposizione di Inzaghi: “Mkhitaryan e Onana saranno ufficiali nei prossimi giorni. Vogliamo anche valorizzare i nostri giovani della Primavera, dobbiamo allestire una grande squadra, questo lo sappiamo”.

Ultime notizie