sabato, 2 Luglio 2022

Tagliano sterpaglie e trovano un cadavere più 9mila euro in contanti: operai sotto shock a Genova

Da non perdere

Shock a Genova, precisamente nel quartiere Cornigliano, dove alcuni operai della zona, intenti a tagliare sterpaglie, hanno rinvenuto i resti di un cadavere umano. Pare, inoltre, che accanto ai resti umani, i braccianti abbiano individuato anche ben 9mila euro in contanti. L’episodio risalirebbe al 23 maggio scorso ma, come riporta il Secolo XIX, non sarebbe stato reso noto fino a oggi, 20 giugno, per via di una modalità di discrezione adottata dagli inquirenti. I resti del corpo umano apparterrebbero a un uomo scomparso nel lontano 2012 che oggi avrebbe compiuto 84 anni. All’epoca la denuncia era stata sporta dalla sorella dell’uomo, poi deceduta nel 2019. Sul posto, l’immediato intervento del medico legale secondo cui il decesso potrebbe esser avvenuto almeno 5 anni fa.

Ultime notizie