sabato, 2 Luglio 2022

Emergenza siccità, riunione di Governo in settimana. Coldiretti: “Raccogliamo solo 11% di acqua piovana”

"Raccogliamo solo l'11% dell'acqua piovana e potremmo arrivare al 50% evitando così situazioni di crisi". Così il presidente di Coldiretti. Dovrebbe tenersi in settimana una riunione di Governo per discutere sull'emergenza siccità, mai come quest'anno la mancanza delle piogge e il caldo stanno rendendo la situazione drammatica.

Da non perdere

È prevista per questa settimana la riunione di Governo per valutare e discutere sull’emergenza siccità che sta preoccupando l’intero territorio. La Coldiretti ha affermato che questa è la sesta primavera più calda che sia stata registrata. E con il caldo che non sembra dare tregua, le piogge che si fanno attendere da più di 100 giorni, la terra continua ad essere sempre più aria. 

Nella lettera inviata a Mario Draghi da parte del presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, si legge: “Venga presto dichiarato lo stato di emergenza, a fronte di una crisi idrica la cui severità si appresta a superare quanto mai registrato dagli inizi del secolo scorso”. Prandini chiede inoltre che venga avviato un grande piano nazionale per gli invasi, “raccogliamo solo l’11% dell’acqua piovana e potremmo arrivare al 50% evitando così situazioni di crisi e aiutare i cittadini e le attività economiche, come quella agricola, che in presenza di acqua potrebbe moltiplicare la capacità produttiva”.

Secondo il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, la situazione è più drammatica di quanto appare, “possiamo gestirla per altri 10-15 giorni, ma se non arrivano forti piogge diventerà veramente drammatica”. Sul fronte agricolo, ha continuato, stiamo lavorando con i bacini idroelettrici; ma sul fronte dell’acqua potabile non siamo ancora in emergenza. Alla riunione di Governo dovrebbe partecipare anche Stefano Patuanelli, ministro delle Politiche Agricole e Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica. Non si esclude anche al presenza del capo della Protezione Civile.

Ultime notizie