sabato, 2 Luglio 2022

Vigevano, tre agenti della Penitenziaria aggrediti da un detenuto: ne avranno per 10 giorni

Tre agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Vigevano sono stati aggrediti durante un normale controllo di perquisizione. Gli agenti hanno riportato ferite con prognosi guaribili dagli 8 ai 10 giorni.

Da non perdere

Tre agenti della Polizia Penitenziaria sono stati aggrediti nel carcere di Vigevano. I poliziotti hanno riportato ferite giudicate guaribili in 8-10 giorni. La notizia dell’aggressione è stata resa nota dal Segretario locale dell’Unione Sindacati Polizia Penitenziaria, Pierpaolo Minetola, il quale ha dichiarato che questo episodio si aggiunge ai molti altri che stanno accadendo, “solo alcuni giorni fa avevamo denunciato l’aggressione di una agente nel reparto femminile della casa di reclusione”.

Stando a quanto affermato dal sindacalista, l’aggressione è avvenuta durante una normale attività di perquisizione ordinaria; un detenuto “probabilmente infastidito di dover rispettare alcune regole”, ha assalito i tre agenti. In merito all’accaduto si è espresso anche il Segretario regionale dell’Uspp, Gian Luigi Madonia, che ha evidenziato come “ci troviamo di fronte a un sistema fallimentare che non risponde alle esigenze di sicurezza di un paese civile e neanche ai dettami costituzionali”. Senza attività non c’è rieducazione. E “nel frattempo la Polizia Penitenziaria continua a subire aggressioni con numeri sempre più esponenziali”, ha così concluso Madonia.

Ultime notizie