lunedì, 4 Luglio 2022

Contatta due ragazze su siti di incontri, alla videochiamata trova un tizio col fucile a pompa

Ha contattato due ragazze su un numero della Repubblica Dominicana, ma è stato videochiamato da u tizio col passamontagna e un fucile a pompa in mano. Spaventato ha denunciato tutto alla Polizia.

Da non perdere

Credeva fosse “amore” e invece era un fucile a pompa, o qualcosa del genere. Protagonista della singolare vicenda un 34enne italiano della zona di Perugia, che dopo essersi iscritto su un sito di incontri online, intorno all’1 di notte ha contattato due ragazze, inviando alcuni messaggi su un numero della Repubblica Domenicana, da cui però non ha ricevuto alcuna risposta, chissà come mai. Al risveglio ha trovato un messaggio minatorio da parte di un fantomatico soggetto a capo di una organizzazione criminale. Spaventato e in preda al panico, l’uomo ha deciso di replicare all’interlocutore nel tentativo di placare gli animi.

Per tutta risposta ha ricevuto una videochiamata, all’altro capo del telefono si è presentato un tizio completamente vestito di nero, col coperto da passamontagna, che imbracciava un fucile a pompa, mimando il gesto di caricamento. Spaventato, il 34enne ha interrotto immediatamente la comunicazione e cancellato tutti i propri dati dal sito. Si è poi recato negli uffici della Questura di Perugia per chiedere aiuto alla Polizia e formalizzare una denuncia. Dopo aver ascoltato il suo racconto, gli agenti hanno fornito chiarimenti e indicazioni utili, richiamando la sua attenzione a una maggiore prudenza e a un uso responsabile di internet.

Ultime notizie