lunedì, 4 Luglio 2022

Bimba uccisa nel Catanese, la madre risponde al Gip: “L’ho ammazzata da sola”

La madre della piccola Elena non ha scelto il silenzio, ha risposto alle domande durante l'interrogatorio per la convalida del fermo. La 23enne ha confermato di aver ucciso da sola la figlia.

Da non perdere

Martina Patti, accusata dell’omicidio della figlia Elena di 5 anni, ha risposto alle domande del Giudice per le Indagini Preliminari durante l’interrogatorio di garanzia per la convalida del fermo. La 23enne ha confermato le dichiarazioni ai Carabinieri e alla Procura, confermando di aver ucciso da sola la figlia nel luogo dove è stato ritrovato il corpo. Tanti ancora i punti che restano irrisolti: la dinamica di quello che è successo, il movente, e soprattutto l’eventualità che la donna sia stata aiutata per l’occultamento del cadavere.

“Per evitare strumentalizzazioni posso riferire che si è svolto l’interrogatorio e il Giudice si riservato di decidere sull’ordinanza di convalida. La mia assistita ha risposto alle domande. Non posso aggiungere dettagli di nessun tipo”, queste le dichiarazioni dell’avvocato della 23enne Gabriele Celesti. Intanto si attendono i risultati dell’autopsia.

Ultime notizie