sabato, 2 Luglio 2022

Green Pass, accordo tra i Paesi dell’Unione Europea: arriva la proroga fino al 2023

Il Parlamento Europeo e il Consiglio hanno raggiunto un accordo per estendere la validità della certificazione verde fino al 2023. L'obiettivo è facilitare gli spostamenti in caso di nuove ondate e recrudescenze dell'emergenza Covid.

Da non perdere

Il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno raggiunto un accordo per estendere di un anno il certificato digitale Covid. La proroga consentirà alle persone di utilizzare il proprio Green Pass per viaggiare nell’Unione Europea oltre la data di scadenza, fissata a giugno 2022. Il Commissario per la Giustizia, Didier Reynders ha dichiarato che “il Green Pass, a livello Europeo, è concepito esclusivamente come strumento per facilitare la libera circolazione nell’Unione, nel caso in cui un aumento delle infezioni renda necessario che gli Stati membri reintroducano temporaneamente le restrizioni”. Il certificato verde come strumento temporaneo delle libertà, motivate dalla necessità di tutelare la salute pubblica, verrà eliminato quando la situazione epidemiologica lo permetterà. L’accordo tra il Parlamento Europeo e il Consiglio, per entrare in vigore, dovrà essere formalmente adottato entro il 30 giugno.

Ultime notizie