venerdì, 1 Luglio 2022

Vaiolo delle scimmie, negli USA nuovo ordine di vaccini: disponibili 2 milioni di dosi congelate

Negli Stati Uniti sono state ordinate dal 2020 circa 2 milioni di dosi di vaccino anti-vaiolo della Bavarian Nordic, adatto sia per il vaiolo umano che per la variante delle scimmie. In Europa, l'Agenzia del farmaco è in trattative per estendere l'utilizzo di Imvanex alla versione animale.

Da non perdere

Il vaiolo delle scimmie continua a dilagare in modo quasi esponenziale, tanto che negli USA sono state ordinate 500mila dosi di vaccino liquido congelato, prodotto dall’azienda danese Bavarian Nordic, con consegna prevista nel 2022. Secondo le disposizioni della Barda, Autorità USA per la ricerca biomedica avanzata, che aveva già effettuato un ordine di 1,4 milioni di dosi nel 2020, gli Stati Uniti ne hanno da parte circa 2 milioni.

Il vaccino anti-vaiolo della Bavarian Nordic, l’unico certificato contro il Monkeypox virus, è stato approvato negli Stati Uniti e in Canada con i nomi di Jynneos e Imvamune, adatti sia per il vaiolo umano che per la variante delle scimmie, mentre in Europa è stato indicato solo per versione umana con il nome di Imvanex. L’Agenzia europea del farmaco, visto l’aumento dei focolai, ha annunciato che “per Imvanex siamo in trattative con l’azienda, per preparare un’applicazione volta a estendere la sua indicazione alla prevenzione del vaiolo delle scimmie, sulla base delle evidenze già disponibili”.

Ultime notizie