lunedì, 4 Luglio 2022

Scavalca il recinto e pesta madre e figlia per festeggiare la fine della scuola: grave 90enne. Fermato 18enne

A Jesi un ragazzo di 18 anni ha aggredito due anziane di 90 e 60 anni, madre e figlia, senza alcuna motivazione dopo aver festeggiato con un pranzo la fine dell'anno scolastico. Il giovane attualmente si trova in stato di fermo in attesa della decisone del giudice.

Da non perdere

Lo scorso sabato pomeriggio due donne di 90 e 60 anni, madre e figlia rispettivamente, sono state aggredite e pestate a sangue da un 18enne, a quanto pare senza alcuna motivazione a Jesi, nelle Marche. Secondo il racconto della 90enne, mentre stava annaffiando l’orto di casa si è vista arrivare addosso un ragazzo che aveva appena scavalcato il recinto e ha iniziato a colpirla con calci e pugni su tutto il corpo tanto da lasciarle segni sul volto. Quando la figlia 60enne è intervenuta per soccorrere la madre, il ragazzo ha pestato anche lei senza alcuna pietà e al termine dell’aggressione è fuggito facendo perdere le sue tracce.

Fortunatamente la figlia è riuscita ad allertare i soccorritori intervenuti con un ambulanza della Croce Verde, che hanno trasportato entrambe all’Ospedale Carlo Urbani di Jesi, dove la 90enne si trova in gravi condizioni, mentre la figlia ha riportato lesioni più lievi. La zona dell’aggressione è stata controllata a tappeto dai Carabinieri; dopo qualche ora sono riusciti a rintracciare il 18enne che si trovava in uno stato di alterazione, a seguito di un pranzo per festeggiare la fine dell’anno scolastico. Attualmente il giovane si trova in stato di fermo in attesa della decisione del giudice sul provvedimento da attuare nei suoi confronti.

Ultime notizie