sabato, 2 Luglio 2022

Pacifico, a giugno presenterà il nuovo romanzo “Io e la mia famiglia di barbari”

Pacifico (al secolo Luigi “Gino” De Crescenzo) è tornato in libreria con il suo nuovo romanzo edito da La nave di Teseo Io e la mia famiglia di barbari, un sentito commiato da un’epoca, dall’infanzia, dedicato a operai, casalinghe, piccoli faccendieri, che nella memoria dell’autore trovano posto da giganti.

Da non perdere

Pacifico (al secolo Luigi “Gino” De Crescenzo) è tornato in libreria con il suo nuovo romanzo edito da La nave di Teseo Io e la mia famiglia di barbari (176 pagine – 18 euro), un sentito commiato da un’epoca, dall’infanzia, dedicato a operai, casalinghe, piccoli faccendieri, che nella memoria dell’autore trovano posto da giganti.

Sin dalla copertina, scatto realizzato intorno agli anni ‘50 dal grande interprete della fotografia contemporanea Nino Migliori (classe 1926), ci si immerge immediatamente nell’atmosfera intima e delicata del romanzo, che cattura momenti di una quotidianità fragile e solida, allo stesso tempo.

«Ho voluto riunire i miei famigliari per un’ultima fotografia, uno scatto festoso e chiassoso – racconta Pacifico – Tutti hanno risposto all’invito, anche quelli che non ci sono più, anche quelli che non sono più in forze. Questo libro è dedicato a quei ragazzi che negli anni ’60 del secolo scorso sono saliti al Nord occupando pacificamente capannoni e fabbriche. Hanno aggiustato il paese, rendendolo efficiente e veloce, provveduto all’indispensabile, onorato i debiti. E hanno permesso alla generazione dopo, la mia, di scrivere una storia diversa».

A giugno Pacifico presenterà al pubblico il nuovo romanzoIo e la mia famiglia di barbaridurante i seguenti appuntamenti: l’8 GIUGNO sarà a NAPOLI (Palazzo Reale), insieme allo scrittore Ivan Cotroneo (ore 17.30 – Piazza del Plebiscito, 1), il 9 GIUGNO a MONTEGROTTO TERME – PD (Museo del Termalismo antico e del Territorio) con Giancarlo Marinelli (ore 21.00 – Via Enrico Fermi, 1), l’11 GIUGNO CREMONA in occasione del Porte Aperte Festival (Cortile di Palazzo Fodri) insieme a Carmine Caletti (ore 15.00 – Corso Giacomo Matteotti, 17) e il 12 GIUGNO a MILANO per la Festa di Radio Popolare (Parco Ex Paolo Pini) con Claudio Agostoni (ore 16.30 – Via Ippocrate).

Il 10 GIUGNO, inoltre, al Cinema Mexico di MILANO (Via Savona, 57) Pacifico sarà uno dei protagonisti dell’evento “CANTO POPOLARE” de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi. La speciale serata prenderà il via con le letture del cantautore e autore PACIFICO.

Musicista, scrittore, autore e cantautore tra i più stimati del panorama italiano, PACIFICO (all’anagrafe Luigi “Gino” De Crescenzo) ha all’attivo sei dischi e un EP a suo nome (“Pacifico”, “Musica Leggera”, “Dal giardino tropicale”, “Dentro ogni casa”, “Una voce non basta” e “Bastasse il cielo”). Negli anni ha partecipato due volte al Festival di Sanremo e si è aggiudicato prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Premio Tenco per la Migliore Opera Prima, la Targa Tenco 2015 come Migliore canzone dell’anno con il brano Le storie che non conosci”, scritto e interpretato con Samuele Bersani, e il Premio della Miglior Musica al Festival di Sanremo. Il suo primo romanzo, Ti ho dato un bacio mentre dormivi, è stato ripubblicato da La nave di Teseo nel 2020, per Baldini+Castoldi ha pubblicato nel 2019 una breve raccolta di pensieri intitolata Le mosche. Ha lavorato per il cinema e il suo brano “Gli anni davanti” è stato candidato come miglior canzone ai Nastri d’Argento 2021. Per il teatro ha scritto e interpretato un monologo, “Boxe a Milano”. Come autore musicale, oltre al decennale sodalizio con Gianna Nannini, nel corso della sua carriera ha scritto per Andrea Bocelli, Gianni Morandi, Adriano Celentano, Malika Ayane, Eros Ramazzotti, Zucchero, Giorgia, Antonello Venditti, Extraliscio, Claudio Capeo e molti altri.  Ha, inoltre, duettato con alcuni dei più grandi artisti italiani e internazionali, tra cui anche Ivano Fossati, Marisa Monte, Ana Moura.

Ultime notizie