sabato, 2 Luglio 2022

Desio, pesta adolescente per rubargli il cellulare: arrestato 20enne sospettato di altri furti e aggressioni

Un ragazzo di 20 anni è stato arrestato con l'accusa di aver picchiato e rapinato uno studente minorenne su un treno. Su di lui pende anche l'accusa di essere un rapinatore seriale che sta terrorizzando i minorenni sui treni.

Da non perdere

Un ragazzo di 20 anni, di origini pakistane, è stato arrestato con l’accusa di aver picchiato violentemente uno studente di 16 anni per rapinarlo del telefono cellulare, mentre viaggiava su un treno della linea Albairate-Saronno. L’episodio è accaduto a Desio, in provincia di Monza.

I Carabinieri, grazie anche alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, sono riusciti a identificare l’aggressore e ad arrestarlo. Secondo gli inquirenti, al 20enne sono da attribuire anche altre violenze ai danni di minorenni; potrebbe essere quindi il rapinatore seriale che avrebbe seminato il terrore sui treni per diverse settimane.

Ultime notizie