sabato, 2 Luglio 2022

Pescara, in casa con 82 grammi di droga per 8mila euro e 1700 euro in contanti: arrestato 37enne pluripregiudicato

Il 37enne, già noto alle Forze dell'Ordine, è stato denunciato "per il reato di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti alla locale Procura della Repubblica, che ha disposto a suo carico la misura cautelare dell'arresto, convalidando la perquisizione locale e il sequestro".

Da non perdere

Nella sua abitazione nascondeva minuziosamente alcuni cellophane contenenti all’incirca 82 grammi di droga, abilmente suddivisi tra cocaina ed eroina. Questa volta, nel mirino delle Fiamme Gialle di Pescara un 37enne di origini Rom e residente nel Quartiere Rancitelli della Città di Pescara. A quanto pare l’uomo, intento a oltrepassare la ringhiera dell’appartamento per eliminare qualsiasi traccia circa le sostanze stupefacenti accumulate e scaraventarle in uno stabile adiacente, disabitato e con ingresse murato, sarebbe stato sorpreso dai Finanzieri.

Il pusher, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato bloccato nell’immediato e, grazie anche a un mirato intervento da parte delle unità cinofile, i Militari hanno provveduto alla perquisizione dello stabile in cui viveva l’uomo. Nell’abitazione, oltre alle dosi di stupefacenti che avrebbero potuto fruttare sul mercato illegale della droga almeno 8mila euro, sono stati rinvenuti anche 1700 euro in contanti. Il 37enne, dunque, è stato denunciato per “il reato di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti alla locale Procura della Repubblica, che ha disposto a suo carico la misura cautelare dell’arresto, convalidando la perquisizione locale e il sequestro“.

Ultime notizie