lunedì, 4 Luglio 2022

Milano, esplode power bank nello zaino di uno studente: feriti 7 ragazzi e un insegnante

Una batteria d'emergenza per telefonini è esplosa oggi ferendo sette alunni, di cui due minorenni, e un insegnante. Due studenti quindicenni sono stati portati in codice verde in ospedale.

Da non perdere

Nella mattina di oggi, alla scuola alberghiera Ipsar Amerigo Vespucci di Milano, una batteria portatile power bank è esplosa nello zaino di uno studente, provocando ferite a sette alunni, di cui due minorenni, e a un insegnante. Un ragazzo e una ragazza di 15 anni, sono stati portati in ospedale in codice verde per aver inalato il fumo che si è sprigionato con l’esplosione. Gli altri sono invece stati curati sul posto.

Quando sono stati allertati i sanitari del 118 sembrava trattarsi di un semplice malore scolastico, ma arrivati sul posto hanno scoperto che la crisi d’ansia per cui erano stati chiamati era causata dall’esplosione della batteria d’emergenza per telefoni cellulari che si trovava in uno zaino. Sul posto sono intervenute due ambulanze e la Polizia di Stato.

Ultime notizie