sabato, 2 Luglio 2022

Milano, 84enne ritrovata a pezzi nella vasca da bagno: arrestata la figlia

La donna era stata fermata dopo il ritrovamento del cadavere, fatto a pezzi, della 84enne. Il giudice per le Indagini preliminari ha convalidato il fermo e disposto l'arresto per omicidio.

Da non perdere

Svolta nelle indagini per la morte della donna di 84 anni ritrovata a pezzi nella vasca da bagno della sua abitazione a Melzo, in provincia di Milano. Il Giudice per le Indagini Preliminari di Milano ha convalidato il fermo della figlia maggiore, di 58 anni, e ha disposto la misura cautelare in carcere, con l’accusa di omicidio.

La donna, durante l’interrogatorio tenutosi davanti al giudice e alla presenza dell’aggiunto Laura Pedio e del Pm Elisa Calanducci, titolari dell’inchiesta condotta dai Carabinieri, si è avvalsa della facoltà di non rispondere, così come era già accaduto giovedì 26 maggio, quando era stata fermata con l’accusa di aver ucciso la madre.

Ultime notizie