giovedì, 7 Luglio 2022

Monza, tenta di violentare una ragazza nello scalo ferroviario: fermato 19enne grazie alle telecamere

Un ragazzo di 19 ani è stato arrestato dalla Polizia di Monza, è accusato di aver tentato di violentare una ragazza, diciottenne, nei pressi della stazione. Identificato grazie alle immagini delle telecamere è stato portato in carcere.

Da non perdere

La Polizia di Monza ha arrestato un ragazzo di 19 anni, egiziano e irregolare, con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una 18enne. Il fatto è accaduto alla stazione di Monza mercoledì 18 maggio. Secondo quanto ricostruito dagli Agenti la ragazza, che si stava recando al lavoro, sarebbe stata seguita dal 19enne all’interno dello scalo ferroviario per avvicinarla. Accortasi dell’inseguimento ha accelerato il passo, ma il ragazzo l’ha afferrata e spinta contro il muro. La 18enne ha reagito gridando, riuscendo a divincolarsi e a fuggire.

Giunta sul posto di lavoro in evidente stato di choc, le colleghe sono riuscite a incoraggiarla a sporgere denuncia. I poliziotti hanno quindi visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza e nella tarda mattinata di mercoledì 25 maggio hanno notato, nei pressi della stazione, un ragazzo corrispondente alla descrizione che passeggiava; fermato e identificato è stato portato in carcere.

Ultime notizie