martedì, 5 Luglio 2022

Meteo, via Hannibal arrivano “i Vichinghi”: aria fresca e temperature in calo di 10°

L'anticiclone Hannibal sembra stia per lasciare l'Italia. Per il fine settimana è attesa l'arrivo dell'aria più fresca dalla Svezia che porterà un abbassamento delle temperature.

Da non perdere

L’anticiclone africano Hannibal che interessa il nostro Paese ormai dal 10 maggio e che ha raggiunto temperatura anche fino al 34 gradi, sembra ci stia per salutare. Nel corso del fine settimana il vortice di bassa pressione, attualmente a ovest della Sardegna, transiterà sulle regioni meridionali per poi allontanarsi lunedì 30 maggio verso la Grecia.

I “Vichinghi” porteranno l’aria fredda dalla Svezia, che provocherà un abbassamento delle temperature; attesi forti acquazzoni sulla Pianura Padana, che si estenderanno gradualmente al Centro e al Sud, dove nella giornata di domenica 29 maggio, le massime saranno basse, quasi autunnali. Le temperature subiranno un crollo di 10-12° nel fine settimana.

Nel dettaglio. Sabato su Alpi centrali, Nord-Ovest, settore Ligure, Sud della penisola e sullo  Ionio prevarranno le schiarite al mattino, mentre altrove si avrà nuvolosità variabile, associata a qualche pioggia. Nel corso della giornata la nuvolosità si farà più consistente e aumenteranno le possibilità di temporali.

Domenica il tempo sarà instabile nelle regioni peninsulari, soprattutto nelle zone interne dove il rischio di temporali sarà alto. Al Sud della Calabria e sulle isole prevarranno le schiarite. Nel corso della giornata la tendenza sarà a un miglioramento. A inizio della settimana prossima possibile ritorno a un tempo più sereno con temperature in rialzo.

Ultime notizie