mercoledì, 29 Giugno 2022

Morto Ciriaco De Mita, scompare uno dei nomi più noti della prima Repubblica

È morto questa mattina, 26 maggio 2022, Ciriaco De Mita, all’età di 94 anni. L’ex presidente del Consiglio e segretario della Dc si è spento a Nusco, in provincia di Avellino.

Da non perdere

È morto all’età di 94 anni Ciriaco De Mita. L’ex Presidente del Consiglio si è spento nella casa di cura Villa dei Pini ad Avellino, dove era ricoverato dallo scorso febbraio a causa di una caduta in casa che gli aveva procurato la rottura del femore. De Mita stava seguendo un percorso di riabilitazione. Non si può quindi parlare di una vera e propria malattia ma delle conseguenze della frattura del femore, spesso molto gravi per persone così in là con l’età. La conferma del decesso è arrivata dal il vicesindaco di Nusco, Walter Vigilante. L’ex segretario della Democrazia Cristiana non ha mai abbandonato la vita politica tanto da essere stato, dal 2014 fino ad oggi, sindaco del suo paese di nascita, Nusco, in provincia di Avellino.

Leader della DC, volto della prima Repubblica

Con la sua morte, l’Italia saluta uno dei protagonisti della cosiddetta prima Repubblica. Il nome di Ciriaco De Mita resterà sempre, in maniera indissolubile, legato a quello della DC. Oltre ad aver ricoperto il ruolo di presidente del Consiglio e più di una volta quello di ministro, De Mita è stato considerato da sempre un autentico ras in Irpinia, il suo storico fortino elettorale dove ha mantenuto una grande influenza anche dopo la fine della DC e l’avvento della seconda Repubblica.

Ultime notizie