mercoledì, 29 Giugno 2022

Cannes75, sul red carpet proteste contro la guerra. Oggi l’esordio di Jasmine Trinca alla regia

Incursione a sorpresa sul red carpet dove un'attivista ha protestato contro le violenze della guerra in Ucraina. Oggi Marcel! di Jasmine Trinca.

Da non perdere

È stato un red carpet insolito quello della giornata di ieri, che ha messo insieme glamour e proteste. Tra le ospiti più attese Marion Cotillard, sulla Croisette per presentare il film Frère et sœur. L’attrice francese ha indossato un abito corto firmato Chanel.

Marion Cotillard
Marion Cotillard

Look più sobrio invece per Tilda Swinton, sempre in Chanel, questa volta però leggermente sottotono rispetto ai look un po’ bizzarri a cui ha abituato il pubblico e sfoggiati alla scorsa edizione del Festival. L’attrice scozzese ha presentato insieme a Idris Elba, il suo nuovo film, tra più attesi nel panorama cinematografico del 2022, Three thousand years of longing, diretto da George Miller.

Immagine
Idris Elba, Tilda Swinton e George Miller

Proprio durante l’anteprima del film di Miller una donna ricoperta di vernice con i colori della bandiera ucraina si è introdotta sul red carpet in segno di protesta. L’attivista aveva scritto sul corpo la frase “Smettela di violentarci” per denunciare gli stupri e torture perpetrate dalle forze russe in Ucraina.

 

Il programma di oggi

Marcel!

Verrà presentato oggi Marcel! prima opera di Jasmine Trinca, quest’anno anche membro della giuria. La sinossi ufficiale del film recita “La ragazza, insonne. La madre, artista. Il cane, di nome Marcel. La bambina ama immensamente sua madre, ma sua madre ama Marcel più di ogni altra cosa. Un evento imprevedibile permetterà a quei circoli d’amore di riconnettersi?”.

Fumer fait tousser

Diretto da Mr. Oizo, pseudonimo di Quentin Dupieux, il film ha come protagonista un gruppo di vigilantes chiamato “forze del tabacco”. Per ricostruire lo spirito di squadra, ormai perso, il loro leader suggerisce di incontrarsi per un ritiro di una settimana prima di tornare a salvare il mondo. Nel cast Adèle Exarchopoulos.

Immagine

Plus que jamais

Diretto da Emily Atef, Plus que jamais è l’ultimo film di di Gaspard Ulliel, l’attore francese morto a gennaio dopo un incidente sulle piste da sci. Nel film la coprotagonista è inoltre Vicky Krieps, sua ultima compagna di vita prima della scomparsa.

Ultime notizie