venerdì, 1 Luglio 2022

Varese, operazione “Ritual” della Guardia di Finanza: bloccato un traffico internazionale di droga

Tramite l'operazione "Ritual", le Fiamme Gialle hanno bloccato un traffico internazionale di droga. I corrieri viaggiavano dall'Africa e nascondevano le dosi nel proprio corpo.

Da non perdere

La Guardia di Finanza di Varese ha scoperto e sgominato un traffico internazionale di droga. Alla fine, sono 2 gli arresti, 2 i fermi da parte della Polizia giudiziaria e più di 3 chili di cocaina sequestrati. Questo il bilancio dell’operazione “Ritual” da parte delle Fiamme Gialle che ha permesso di bloccare il quantitativo di droga proveniente dall’Africa e diretto in Europa.

Le indagini

L’operazione è nata dopo che, a Malpensa, era scattato l’arresto di un passeggero di nazionalità nigeriana proveniente da Addis Abeba (Etiopia). L’uomo è stato sorpreso mentre tentava di importare nel territorio nazionale oltre 1.500 grammi di cocaina, confezionata in 92 ovuli nascosti nelle cavità addominali. Gli accertamenti investigativi successivi, diretti dalla Procura di Busto Arsizio, hanno fatto emergere l’esistenza di una pericolosa cellula criminale con base logistica a Torino. I finanzieri, in servizio presso l’aeroporto di Malpensa, sono poi riusciti ad arrestare un altro corriere, una donna nigeriana residente a Torino, trovata in possesso di oltre 530 grammi di cocaina. Gli investigatori hanno così ricostruito i movimenti che l’organizzazione criminale compiva per reperire la droga e come la importava illegalmente in Italia.

Come arrivava la droga in Italia

Secondo il comunicato stampa redatto dalla Guardia di Finanza di Varese, “la droga oltre a giungere via aerea dal continente africano, arrivava anche dall’Europa, attraverso altri canali, ritenuti dagli organizzatori più ‘sicuri’, impartendo ai corrieri specifiche modalità di acquisto di titoli di viaggio per autobus volte a far acquistare i biglietti solo pochi minuti prima della partenza del mezzo. Le indagini hanno portato a due fermi di polizia eseguiti recentemente nella città di Imperia due fermi di polizia nei confronti dei due organizzatori del traffico di droga, pronti a fuggire dal territorio nazionale”. Un’operazione che ha bloccato un quantitativo di stupefacenti destinato ad assicurare almeno 6mila dosi di droga alle piazze di spaccio della zona.

Ultime notizie