venerdì, 1 Luglio 2022

Parma, 17enne preso a calci e pugni a scuola e fuori: denunciati cinque minori

La lite è cominciata a scuola per motivi banali, poi continuata fuori. Cinque minori sono stati denunciati per lesioni al ragazzo, che è stato medicato in ospedale.

Da non perdere

Tutto sarebbe cominciato in un istituto scolastico di Parma, dove un 17enne, per futili motivi, sarebbe stato afferrato al collo da un compagno; non ritenendo conclusa la vicenda, l’aggressore e un suo coetaneo lo hanno raggiunto all’uscita dalla scuola e lo avrebbero picchiato. Si sono fermati solo quando un professore, attirato dalle grida, li ha allontanati. Il 17enne, dopo essersi ripreso, si sarebbe diretto verso casa ma sul tragitto sarebbe stato nuovamente aggredito con calci e pugni sempre dai due ragazzi, a cui si sarebbero aggiunti altri tre giovani.

Sarebbe stato un barista a notare la scena e a mettere in fuga gli aggressori. Il ragazzino ha riportato ferite alle mani e al volto, durante la rissa gli avrebbero strappato via l’orecchino. Portato al pronto soccorso, è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. La mamma del ragazzo lo ha così accompagnato a sporgere denuncia; dopo le prime indagini grazie ad alcune testimonianze i militari avrebbero individuato i presunti aggressori, tutti residenti in provincia, e per loro è scattata la denuncia per lesioni alla Procura dei minori di Bologna.

Ultime notizie