mercoledì, 29 Giugno 2022

Napoli, 13enne accoltellato a scuola: due mesi una ragazzina fa picchiata nello stesso istituto

Sangue in una scuola di Marino Guardano di Melito. Un ragazzo di 13 anni è stato ferito con un'arma da taglio alla schiena mentre si trovava in classe. L'aggressore un altro studente. Nello stesso istituto si era già registrato un episodio di violenza due mesi fa.

Da non perdere

Un ragazzo di 13 anni è stato ferito alla schiena con un’arma da taglio mentre era in classe. È quanto accaduto a Marino Guardano di Melito, in provincia di Napoli. Il 13enne, intorno alle 14 di ieri, 17 maggio, è stato colpito, per futili motivi, da un altro studente. Il minore è stato soccorso e trasportano all’Ospedale Santobono, riportando ferite non gravi anche se la prognosi non è ancora stata sciolta. I Carabinieri della Tenenza di Melito stanno indagando su quanto accaduto.

Già due mesi fa, nello stesso Istituto scolastico, si era registrato un episodio di violenza tra studenti; una ragazzina frequentante la classe prima della Scuola Secondaria di Primo grado, è stata aggredita in bagno per sbaglio. L’adolescente è stata scambiata per un’altra ed è stata travolta da schiaffi e pugni sul volto, ricevendo poi le scuse per quanto avvenuto.

“E ci risiamo. Da genitore capiamo il malessere che possono avere i giovani d’oggi e dobbiamo fare di tutto per aiutarli; ma bisogna prendere urgenti provvedimenti perché siamo stanchi di aver paura di mandare i nostri figli a scuola, luogo che, dopo casa, dovrebbe essere il più sicuro per i nostri ragazzi” la denuncia dei genitori.

Ultime notizie