venerdì, 1 Luglio 2022

Battiato, un anno fa ci lasciava il maestro

Oggi un anno fa ci lasciava il maestro Franco Battiato, il 18 maggio 2021

Da non perdere

Oggi un anno fa ci lasciava il maestro Franco Battiato, il 18 maggio 2021, la sua ultima “apparizione vocale” a Sanremo 2020 grazie a Colapesce e Dimartino che, nella serata delle cover, hanno interpretato “Povera Patria”, dando spazio alla voce del Maestro sempre vicino agli artisti siciliani di nuova generazione.

Molti gli omaggio che si sono susseguiti in ogni dove in Italia, da quelli ufficiali a quelli locali, per un artista che ha fatto scuola e condizionati generazioni di artisti in composizione e scrittura musicale. Ma Franco Battiato non era solo musica ma abbracciava l’arte a 360 gradi sempre a livelli molto alti, raffinati e profondi come lo è stato sempre il suo pensiero. La sua arte ha attraversato la musica, il cinema, la pittura, c’era nella sua sensibilità l’insegnamento di Stockhausen, lo studio delle filosofie orientali, del Sufismo, della meditazione, del pensiero di Gurdjeff come spesso ricordato nelle sue biografie o interviste rilasciate nel corso degli anni, c’era il rock, la sperimentazione, la New Wave italiana ma anche il pop.

Battiato ci manca veramente tanto.

Ultime notizie