venerdì, 1 Luglio 2022

Milano, due donne prese a colpi di martelletto in strada: fermata una 29enne

Secondo una prima ricostruzione, le due giovani donne sarebbero state aggredite brutalmente con quei martelletti di emergenza che si è soliti trovare sui mezzi pubblici. I Carabinieri avrebbero individuato la presunta responsabile dell'aggressione, una 29enne di origini straniere, già da tempo in cura presso il Reparto Psichiatria dell'Ospedale.

Da non perdere

Aggressione in strada a Garbagnate Milanese (MI) dove ieri pomeriggio, 15 maggio, due donne, rispettivamente una 28enne e una 38enne del posto, sarebbero state prese a colpi di martelletto senza alcun motivo. L’episodio si è verificato nei pressi di Piazza Ambrogio Allievi, vicino la stazione ferroviaria. Sul posto immediato l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Rho assieme al personale del 118. Secondo una prima ricostruzione, le due giovani donne sarebbero state aggredite brutalmente con quei martelletti di emergenza che si è soliti trovare sui mezzi pubblici.

Le Forze dell’Ordine avrebbero individuato la presunta responsabile dell’aggressione, una 29enne di origini straniere e residente a Legnano, già da tempo in cura presso il Reparto Psichiatria dell’Ospedale di Garbagnate Milanese. Al momento, la 38enne è stata trasportata in codice rosso al Pronto Soccorso del Niguarda, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita; la 28enne, invece, è stata medicata in codice verde all’Ospedale di Garbagnate Milanese.

Ultime notizie