mercoledì, 25 Maggio 2022

Internazionali di Roma: Sinner gioca una grande partita e accede ai quarti di finale

Bella vittoria di Jannik Sinner, unico italiano rimasto nel torneo, che con il punteggio di 6-2, 7-6 si aggiudica il match contro il serbo Filip Krajinovic accendendo così per la prima volta ai quarti di finale degli internazionali di Roma. Ad aspettarlo uno dei tennisti più in forma della stagione, il greco numero 5 del mondo Stefanos Tsitsipas. Il match sarà visibile anche sul canale 20.

Da non perdere

Giornata di ottavi di finale quella che si è disputata nel centrale del Foro italico con Jannik Sinner unico italiano rimasto nel torneo, sceso in campo contro Filip Krajinovic. L’azzurro viene dalla vittoria al terzo set nel derby contro Fabio Fognini per 6-2, 3-6, 6-3; mentre il tennista serbo ha avuto la meglio contro il russo Rublev con il risultato di 6-2, 6-4. Il match inizia con i due tennisti che nei primi game riescono a tenere senza difficoltà il proprio servizio. Il primo strappo avviene al 3° game quando l’azzurro riesce a procurarsi una palla break che sfrutta subito salendo sopra 2-1. Da qui il tennista italiano comincia ad alzare sempre di più il proprio livello di gioco sia in fase difensiva che quando deve attaccare, sbagliando pochissimo. Arrivano così tre giochi consecutivi che lo portano sul 5-1. Krajinovic non sembra avere armi per contrastare la furia di Jannik che da grande giocatore chiude il primo set per 6-2 dopo aver dominato per tutto il primo parziale

2° SET

Il secondo set inizia con il tennista serbo al servizio che dopo aver commesso due doppi falli e un dritto fuori di un metro consegna il break in apertura all’azzurro. Break che Sinner confermerà ai vantaggi giocando comunque alcuni colpi da vero fuoriclasse salendo di fatto 2-0. La partita sembra essersi messa in discesa per il giovane allievo di Vagnozzi ma come accade spesso in questi tempi ecco che arriva il passaggio a vuoto che dà coraggio a Krajinovic che sul 2-1 per Jannik, prima tiene il servizio e poi ottiene il break confermandolo nel 5° game, cosa che lo porta a condurre per la prima volta per 3-2. L’altoatesino ha subito un parziale di 14 punti a 3, andando sotto anche nel successivo turno di battuta sullo 0-30. All’improvviso, sarà l’atmosfera magica di questo torneo, di questa città, del centrale che non ha mai smesso di incitarlo quasi fosse in campo con lui, Sinner riaccende la luce interrompendo il parziale di tre game per il serbo pareggiando la partita sul 3-3. Se l’italiano sembra rinato, Krajinovic non è da meno in questo set tenendo i propri turni di battuta giocando l’undicesimo game ad un altissimo livello salendo così sul 6-5. Jannik dal canto suo non si lascia intimorire e si guadagna il tie-break. Inizio falloso per i giocatori che in apertura concedono entrambi due mini break. Arrivano però due ace da parte dell’azzurro che si procura poi il primo match point prontamente cancellato dal serbo. Si cambia così campo sul 6-6 con Sinner che grazie ad una bellissima risposta si procura un’ altra palla per chiudere la partita che stavolta viene sfruttata dal giovane italiano che si porta a casa il match in un’ora e 41′ per 6-2, 7-6 sotto il boato del centrale. A parte il passaggio a vuoto a inizio secondo set, il ventenne di Sesto Pusteria, ha giocato un buonissimo match variando molto il gioco, attaccando al momento giusto con colpi di assoluta classe e tenendo sempre quella freddezza mentale che più volte lo ha aiutato a vincere tante partite. Ora per Sinner arrivano i primi quarti della carriera agli internazionali di Roma, e l’avversario che lo attende è Stefanos Tsitsipas che, con la vittoria di oggi ai danni di Khachanov, si è confermato il giocatore ad avere vinto più partite quest’anno. Sono quattro i precedenti fra i due con il greco in avanti 3 a 1 ma sconfitto da Sinner proprio al Foro Italico. Che sia un segno del destino o meno non possiamo saperlo ma è certo che con un atmosfera così i presupposti per un grande match ci sono tutti.

GLI ALTRI MATCH

Le altre partite degli ottavi di finale hanno viste le vittorie di Djokovic contro un redivivo Wawrinka, di Casper Ruud sull’americano Brooskby, di Garin sul favorito Cilic e di Auger Aliassime su Giron. Agli ottavi anche Alexander Zverev che ha avuto la meglio sull’australiano de Minaur; mentre la sorpresa della giornata è stata la sconfitta di Rafa Nadal contro un Denis Shapovalov apparso di nuovo in forma. Rafa dopo un primo set dominato si è dovuto arrendere negli altri due, causa anche il solito problema alla caviglia destra che lo tormenta da tempo e che non gli consente, come detto da lui stesso nella conferenza post-partita, di allenarsi con continuità.

ECCO IL PROGRAMMA DEI QUARTI

Si inizia alle 11:00 con la sfida fra Garin e Zverev. In seguito sul centrale sarà il momento di Jannik Sinner contro Tsitsipas. Nel primo pomeriggio scenderanno in campo per un posto in semifinale Denis Shapovalov e Casper Ruud, col programma che si chiuderà alle 20:30 circa con l’incontro fra Novak Djokovic e il canadese Auger Aliassime. Rimanete incollati alla tv con match che non si possono perdere; in particolare quello del nostro idolo di casa Jannik Sinner che cerca una semifinale che avrebbe un valore speciale per lui e per il Tennis d’Italia.

Ultime notizie