domenica, 29 Maggio 2022

Bologna, simula il furto della Ferrari presa in leasing: scoperto dopo 25 anni

Lo stesso agente che ha chiuso il caso 25 anni dopo, aveva raccolto la denuncia del furto e ora quella del ritrovamento della rossa Ferrari.

Da non perdere

Un 70enne è stato denunciato per simulazione di reato e appropriazione indebita di  una prestigiosa Ferrari che aveva preso in leasing e che ha custodito gelosamente in garage per 25 anni. Era il 1997 quando l’uomo raccontò alla Polizia del commissariato Bolognina Pontevecchio che la sua “rossa” F355, di cui ancora aveva pagato poche rate, gli era stata rubata. All’epoca l’agente che raccolse la denuncia, e che condusse le indagini si insospettì che l’uomo potesse aver denunciato il falso, ma non ebbe abbastanza elementi per provarlo.

Qualche giorno fa un collezionista di auto d’epoca ha notato la “berlinetta” in un’officina; dalla targa e dopo alcune ricerche al Pra è risalito al proprietario, cioè la società di leasing, che ha risposto all’interessato che l’auto risultava ormai rubata dal ’97. La stessa società ha allertato la Polizia e ironia della sorte a rispondere alla segnalazione è stato proprio l’agente Leone, lo stesso che 25 anni prima si era occupato della vicenda. Ritracciato il 70enne e messo alle strette, ha ammesso di aver nascosto la Ferrari in garage per tutto questo tempo e solo di recente l’aveva portata dal meccanico per rimetterla in sesto dopo anni di stop.

Ultime notizie