domenica, 22 Maggio 2022

Tutti pazzi per Heartstopper, la nuova serie tv teen di Netflix: si spera in una seconda stagione

Twitter, Tiktok, ogni social è intasato da immagini e video della nuova serie tv drama del momento, Heartstopper tratto dalle opere di Alicie Oseman.

Da non perdere

Sui piccoli schermi di Netflix il 22 aprile è uscita la nuova serie teen, Hertstopper. La serie è tratta dall’omonima graphic novel di Alice Oseman, in Italia sono disponibili i quattro volumi della serie dallo scorso anno.

Heartstopper è una mini serie composta da 8 episodi di circa mezz’ora. Il protagonista della serie è Charlie, un ragazzo che ha trovato la forza e il coraggio di fare coming out. La vita di Charlie però non è facile. Togliersi quel poso di dosso non lo ha di certo aiutato facilmente nella sua vita sentimentale, aggravata dalla situazione scolastica, visto che frequenta una scuola maschile. Il contesto scolastico, le amicizie e il bullismo sono narrate nel corso delle puntate con estrema cura e maestria. Spesso vengono utilizzati anche alcuni effetti animati per riprendere e tener fede alle opere della Oseman, come le foglie che cadono di vario colore.

Charlie è un ragazzo di cui lo spettatore rimane subito colpito, si affeziona per la sua tenerezza. Il suo carattere è molto sensibile ed empatico, tiene a cuore la sua famiglia e i suoi amici. Isaac, uno dei suoi migliori amici ha la passione per i libri, si può anche scorgere l’ultimo libro della Oseman “Radio Silence”. Abbiamo anche Tao, un fedele amico che tiene molto alla felicità di Charlie e infine Elle, una ragazza transgender.

Se da una parte abbiamo un ragazzo dall’identità di genere chiara, seppur con i suoi alti e bassi, il co-protagonista, ovvero Nick Nelson è l’opposto. Lui è il solito ragazzo bello, popolare, con tanti amici e bravo nello sport, ma dopo aver conosciuto Charlie tutte le sue certezze cadono e si trova ad affrontare una crisi d’identità. Senza qualcuno con cui sfogarsi cercherà di trovare le risposte da solo, con l’uso di internet e video di ragazzi che narravano la loro esperienza. La vicinanza con Charlie lo aiuterà molto nella scoperta di se stesso.

Heartstopper è una serie che racconta in modo semplice, adolescenziale e a tratti ironico disparati temi, dalla difficoltà del coming out al bullismo, passando anche per i soliti stereotipi che si attaccano addosso e di cui è difficile scappare, soprattutto in una fase così delicata della vita.

Questa serie si distacca di certo dalle ultime uscite teen drama sul piccolo schermo, non c’è l’uso di droghe e di alcool, neanche momenti crudi o linguaggi volgari. In Heartstopper si ritrova solo dolcezza e gentilezza, una storia quotidiana e normale di due adolescenti. Loro passano tranquillamente la serata a casa a mandarsi messaggi tra loro, praticano sport e seguono le lezioni. Tra le diverse motivazioni che hanno spinto molti spettatori a guardare questa mini serie la narrazione della realtà è stata la più apprezzata, tralasciando la delicatezza nel parlare di tematiche tanto importanti come l’omofobia e l’identità di genere.

Netflix non si è ancora pronunciato in merito al futuro della serie, i consensi del pubblico parlano chiaro. Che Nick e Charlie tornino il prossimo anno è solo da sperare.

 

 

Ultime notizie